Asfe | Cittadinanza attiva in rete
2002
page,page-id-2002,page-template,page-template-blog-small-image,page-template-blog-small-image-php,ajax_fade,page_not_loaded,smooth_scroll,

Cittadinanza attiva in rete

Un nuovo welfare

Tutti i giorni circa novantamila studenti italiani fanno uso di cannabis. È quanto dice la Relazione Annuale 2017 al Parlamento sullo stato attuale delle tossicodipendenze nel nostro Paese, aggiungendo che ben un terzo dei minorenni delle scuole superiori “sperimenta” sostanze psicoattive. Nel pordenonese non è certo sopito il problema, mentre forse è stato anche surriscaldato l’argomento del bullismo. Recentemente in…

Nobilitare lo sport

13 luglio 1967 Thomas Simpson, già campione iridato nel 1965, lungo la tappa del Tour che saliva verso il Mont Ventoux moriva di schianto, per doping. Tutto il ciclismo internazionale fu scosso dall’accaduto. E cominciò a interrogarsi su una realtà che affiorava ormai in molti ambiti dell’attività sportiva, anche tra quelli che apparivano più lontani da questo problema. Constatazioni e…

Povertà educativa e cittadinanza attiva

Come un grande sasso nello stagno. Così può risultare il duplice bando sulla povertà educativa, che è nato in seguito un accordo tra Governo italiano e Fondazioni di origine bancaria. Con 115 milioni per interventi a favore bambini e adolescenti, esso ha mobilitato mondo del terzo settore e istituzioni scolastiche. E’ una buona notizia. Che apre però su un panorama…

L’ISIS, una sfida per la nostra educazione?

Anche a Pordenone, come in ogni altra località d’Italia o d’Europa, si stanno vivendo con preoccupazione e interrogativi gli attentati dell’Isis, che si susseguono senza prevedibilità di tempi e di luoghi. Varum? “Perché?”, diceva una scritta tedesca posta accanto ai fiori sull’asfalto insanguinato, dopo l’attentato al Fast Food di Monaco di Baviera. “Perché?”, si domanda il cittadino comune, colpito da…

Per una città educativa

La campagna elettorale a candidato sindaco di Pordenone, che a suo tempo ha vivacizzato un periodo di attese collettive, ora, a elezione avvenuta, può diventare un’opportunità concreta di riflessione sociale. Una lettura trasversale dei vari progetti, di ampio respiro o con indicazioni di dettaglio, si presta infatti ad una valutazione sulla qualità complessiva dei programmi dei singoli candidati e delle…

Cosa fare per il rilancio della città

Il territorio di Pordenone sta andando verso il declino? Di fronte a questo interrogativo le categorie economiche locali hanno espresso a più voci l’esigenza di superare le rassegnazioni, creando un fronte comune di “rilancio”. In effetti non mancano vari segnali di crisi. Sono in affanno industria e commercio. Si affacciano problemi di immigrazione e di decrescita demografica. Si avvertono difficoltà…

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare il servizio. Utilizzando il nostro sito acconsenti a tutti i cookies in conformità con la Normativa sui Cookies. More Info | Close